Benvenuto su Casa della sinistra calimerese!
PRIMO PIANO - LE NOSTRE BATTAGLIE - IL COMPAGNO BRIZIO - MANIFESTI - COLLEGAMENTI - CONTATTI

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 43 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 44 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 45 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 46 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 47 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 48 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 49
 Brizia la Notizia num.3

Pubblichiamo finalmente la terza edizione di Brizia la Notizia.


Click su leggi tutto per il retro e il download in pdf

Postato da admin il Lunedì, 30 aprile @ 08:31:36 CEST (2893 letture)
(Leggi Tutto... | 520 bytes aggiuntivi | )

 31-01-12 Ore 18.00 Consiglio Comunale Straordinario


Cari compagni, cittadini tutti,

Per domani 31 gennaio 2012, alle ore 18.00 è stato convocato per l'ennesima volta in modalità straordinaria il Consiglio Comunale.
Ci sono molteplici ordini del giorno che ci possono interessare: alcune interpellanze da parte dei consiglieri di opposizione, la convenzione per alcune funzioni e servizi in comune tra Calimera e  Vernole, il riconoscimento di debiti fuori bilancio e l'approvazione del regolamento comunale per la determinazione e applicazione di sanzioni amministrative.

In particolare segnaliamo due delle interpellanze presentate per conto del gruppo Calimera che Vorrei: una proposta dal nostro consigliere Antonio Montinaro grazie al lavoro di indagine del compagno GIuseppe Maggiore su alcuni rifiuti speciali e pericolosi presenti in zona PIP, l'altra invece presentata sempre da Antonio e da Raffaele Tommasi su quanto dovuto secondo convenzione dalla Fiusis (la società della centrale a biomasse) al comune per gli anni in cui ha già operato (ad onor del vero sembrerebbe che proprio questo punto sia stato inserito all'ordine del giorno solo in un secondo momento, dopo sollecitazione...)
Alleghiamo qui di seguito il testo delle interpellanze

Interpellanza Amianto

Interpellanza Convenzione Comune Fiusis

Ricordando che (come è ovvio che sia) il consiglio comunale è aperto al pubblico, chiunque fosse interessato ha piena libertà di assistervi!

Postato da admin il Lunedì, 30 gennaio @ 20:46:27 CET (1203 letture)
(Leggi Tutto... | )

 Il COMPAGNO BRIZIO n°15





Cari tutt@,

anche questo inverno Polemonta non vi lascia soli e con umiltà e modestia, e una puntina di orgoglio, pubblica Il Compagno Brizio giunto alla 15^ edizione!




  • Non ci troverete insulti agli avversari politici (come pure è uso fare a Calimera dalle parti della redazione de "Lo Specchio") perchè la sostanza della politica, quella vera, quella buona e utile sta nei fatti;

  • Non ci troverete culacchi e pettegolezzi, perchè nessuno deve sentirsi schiavo della comunità, ma solo libero di esprimersi e fare le sue scelte personali;

  • Non ci troverete colori e foto perchè costano molto e noi di soldini non ne abbiamo un gran chè.

 Cosa c'è dentro allora? Scopritelo leggendo la versione cartacea che trovate nelle edicole di Calimera, oppure seguendo questo link

 Qui le copie precedenti

 Hasta un paese migliore : )


Postato da admin il Giovedì, 19 gennaio @ 19:35:03 CET (1161 letture)
(Leggi Tutto... | )

 C'est la trasparance - flashmob sotto il comune

Flashmob per un grido di trasparenza al comune.

Sull'Albo Pretorio del Comune di Calimera è stato pubblicato venerdì 9 dicembre un Avviso pubblico per presentare una domanda di partecipazione ad un Tirocinio Formativo per un progetto della Provincia. Questa domanda scade già lunedì 12 mattina alle 10!!!

A questo punto, visto che non è stato dato nemmeno un giorno utile di tempo, ritroviamoci tutti in piazza domani, domenica 11, alle 11.30 e andiamo a bussare "rumorosamente" ai portoni di legno del Comune con l'"intenzione" di presentare la domanda di partecipazione!


CALIMERA PAESE A TRASPARENZA ZERO

Nel giro di pochissime settimane l’Amministrazione Comunale di Calimera mette in fila una serie di colpi nella direzione della Trasparenza Zero dei suoi atti.
Oltre al metodico “bastone fra le ruote” messo all’opposizione nell’accesso agli atti pubblici, denunciamo:
1. Il criterio nebuloso con cui è stata scelta l’equipe per il Censimento 2011: macarìe di tutti i tipi per arrivare a dare il contentino agli amichetti (meglio se tesserati Pdl…); date incerte per la presentazione delle domande, allegra chiusura-riapertura dei termini di consegna, addirittura un esame orale…
2. Le modalità di scelta di una figura professionale a sostegno dell’Ufficio Tecnico; nei requisiti c’erano tutte le coordinate per una scelta “obbligata” tanto che è arrivato il richiamo dell’Ordine degli Ingegneri…
e in ultimo…
3. L’Avviso per n.1 tirocinio professionalizzante fatto in fretta e furia, contro qualsiasi criterio di equità e trasparenza: pubblicato sull’Albo Pretorio venerdì 9 dicembre con scadenza presentazione domanda lunedì 12 dicembre alle ore 10 di mattina.

Ma non sono loro i Liberali?
Non amano la libera concorrenza e la meritocrazia?
Allora domenica 11 dicembre, visto che non ci sono altri giorni utili, bussiamo forte alle porte del Palazzo Comunale per chiedere se è possibile presentare la domanda per il Tirocinio, 

toc toc, sarà aperto?

VivaLaTrasparenzaFac-Simile

Postato da admin il Sabato, 10 dicembre @ 21:14:26 CET (954 letture)
(Leggi Tutto... | )

 1^ Festa Polemonta


Polemonta-Casa della Sinistra è un’associazione di promozione sociale attiva sul territorio con un’azione di politica culturale e sociale.
La battaglia sul caso Ecolio, le denunce sulla speculazione edilizia, i temi ambientali e quelli del lavoro, la difesa dei beni pubblici e comuni, la contro-informazione de Il Compagno Brizio (periodico dell’Associazione): questo e tanto altro è Polemonta, un’associazione indipendente e libera che svolge un’attività costante, puntuale e attenta, nell’ambito di una Sinistra radicale e plurale.

Per incontrarsi e condividere
Per parlare e ragionare di politica e non solo
Per stare insieme e mangiare e non solo
Per divertirsi e ascoltare musica e non solo

DOMENICA 30 OTTOBRE 2011
dalle 17.30 alla sala Polifunzionale (e giardino della scuola elementare), Calimera

17.30 INCONTRO/DIBATTITO
Dalla piazza alle periferie, storia di un’Amministrazione che non c’è.
Intervengono i Consiglieri comunali del Gruppo Calimera che vorrei.

19.00 PRESENTAZIONE:
Vivere sostenibile e ricicli creativi: presentazione di progetti eco-sostenibili
a cura di A. Sicuro.

In serata...
Dieci semplici ricette performance di e con PAPA RIKI.
...e ancora
DjSet/DanceHall a cura di Castigliani e altri notevoli ospiti

Per tutta la durata della festa
Mostre fotografiche e installazioni artistiche a tema, la fantastica riffa di Polemonta, libri e stand informativi, proiezioni, stand gastronomico.




Postato da admin il Mercoledì, 19 ottobre @ 00:33:49 CEST (1006 letture)
(Leggi Tutto... | )

 ALLA RIVOLUZIONE TRAVESTITI DA ZORRO Roma, 15 ottobre 2011

I fatti di Roma sono stati tristi. Ma significativi.

Centinaia di migliaia di donne e uomini indignati ed esasperati volevano manifestare il loro dissenso pacificamente. Tra di essi qualche centinaio di individui di varia provenienza, infiltrati compresi, che invece cercavano il conflitto. Ciechi e privi di strategia saccheggiano e distruggono auto e cose, aggrediscono gli altri manifestanti ai quali non resta che scostarsi o in alcuni casi difendersi, giustamente, e addirittura provare ad allontanarli. Ma affrontare un coglione armato di mazza e con il casco quando sei uscito di casa con una maglietta colorata e al massimo una bandiera è impresa ardua.

 

Insomma: due anime, una incazzata ma pacifica, seriamente contestatrice perché conscia del contesto, del senso di una grande marcia pacifica e mondiale, fiduciosa del peso della pubblica opinione e della solidarietà tra pari. L'altra inutilmente vandalica, irrazionalmente incendiaria, tristemente incapace di solidarietà e senso di unità tra esclusi.

Tutti intrisi da un legittimo senso di frustrazione accumulato ad obbedire, inviare inutilmente il curriculum, lottare contro la cassa integrazione, obbligati a votare o Veltroni o Berlusconi nel segno del voto inutile.

I primi induriti dalla consapevolezza che sarà dura, che c'è da inventare qualcosa e nel frattempo opporsi strenuamente ad una politica al servizio esclusivo della finanza.

Gli altri, si capisce, dominati da impulsi riottosi, che da analfabeti della lotta politica aspirano alla rivoluzione. La rivoluzione contro un cassonetto della spazzatura. Contro dieci automobili. Contro i vecchi compagni dei Cobas, contro i braccianti sfruttati in Capitanata.

 

La polizia si è fatta vedere solo più in là, a piazza San Giovanni. Dove è successo il finimondo. Scene di guerra. Idranti, blindati pesanti come carrarmati lanciati tra la folla, bombe carta, lacrimogeni, sanpietrini che volavano, spranghe, elmetti, manganelli, fumo, fiamme ed esplosioni. In poche parole, una vera battaglia e se non è morto nessuno è solo un caso. 

Noi proviamo a raggiungere la piazza, con una sacrosanta voglia di manifestare davanti al mondo il nostro rifiuto della politica al servizio di una finanza malata, e invece ci fanno correre come lepri per tutta Roma tra blindati e ragazzini travestiti da zorro cattivo. Bombe carta e mazze per noi, mentre i signori dell'alta finanza se la ridono ben discosti.

Alla fine ci ritroviamo in una mesta passeggiata di un'armata enorme e acefala che si idriche verso le stazioni di partenza, Ostiense, Termini. Triste ed impressionante. Non un canto, non una bandiera sventolata. Solo una coppia di genitori che fotografa il loro bambino di 4-5 anni che regge un cartello su cui è scritto: "ladri di sogni, giù le mani dal mio futuro".

 


Postato da admin il Domenica, 16 ottobre @ 21:29:53 CEST (946 letture)
(Leggi Tutto... | )

 Ecco a voi: Brizia la Notizia num.2


retro con click su leggi tutto

Postato da admin il Domenica, 16 ottobre @ 21:28:23 CEST (1586 letture)
(Leggi Tutto... | 822 bytes aggiuntivi | )

 Gli amm.ri floppano: niente soldi per rinnovabili ed efficienza energetica


NUN C'E' 'NA LIRA! GLI AMMINISTRATORI SBAGLIANO I TEMPI: NESSUN FINANZIAMENTO PER RINNOVABILI ED EFFICIENZA ENERGETICA A CALIMERA

Da pochi giorni siamo venuti a conoscenza che il 16 settembre è stata pubblicata con Decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico la graduatoria degli enti che hanno richiesto il finanziamento di progetti di energie rinnovabili ed efficienza energetica. Finanziamenti per un totale di 20 milioni di euro nelle regioni del Sud. Similmente, il 5 ottobre, il Ministero dell’Ambiente ha pubblicato una graduatoria di proposte progettuali sempre in materia di efficienza energetica per i comuni sotto i 15.000 abitanti. Ci fa piacere sapere che tra i primi posti in cima alla lista del MSE ci siano i progetti di diversi comuni leccesi tra cui il vicino Melpignano (per un finanziamento di 361800 euro) e Tuglie (per addirittura 891000 euro). Così come grande è il piacere nel vedere elencati numerosi comuni della provincia di Lecce per la graduatoria del Ministero dell’Ambiente.

Tuttavia ci fa anche incavolare non poco che un comune come il nostro, così attento al “risparmio verde” (nel senso di ta/ogliere dal paese più alberi possibile), così impegnato nel promuovere l’energia “pulita” della fiusis, si ritrovi alla fine della graduatoria del MSE, con ben quattro progetti non ammessi per aver spedito le proposte oltre i termini previsti, e con un'ulteriore proposta di progetto non ammissibile per quanto riguarda la seconda graduatoria.

E pare che questa non sia la prima volta! Troppo stressati nel decidere fontana si o fontana no in piazza? Grazie amministratori per queste altre opportunità mancate.

Ps. a quanto pare anche la Provincia Gabellone (con gabinetto Mazzei) ha visto il suo progetto non ammesso nella graduatoria MSE. Non per scadenza dei termini però, bensì per mancanza dei requisiti minimi di ammissibilità. Bella prova Luigi!
 
Qui la graduatoria del MSE
Qui quella del Minambiente

Postato da admin il Venerdì, 14 ottobre @ 00:32:37 CEST (921 letture)
(Leggi Tutto... | )

 Contro il Porcellum, firma anche tu per il Referendum!


Postato da admin il Mercoledì, 14 settembre @ 20:50:06 CEST (999 letture)
(Leggi Tutto... | )

 Online il Compagno Brizio 14

Il Compagno Brizio 10
Da oggi è disponibile la versione online in pdf del numero 14 de Il Compagno Brizio, pubblicato in concomitanza della scorsa festa patronale di San Brizio
Una versione libera per una libera informazione.

Potete scaricarla da qui
Per le altre edizioni andate qui



Postato da admin il Martedì, 13 settembre @ 22:45:45 CEST (1061 letture)
(Leggi Tutto... | )

80 articoli totali
(8 pagine - 10 articoli per pagina)

Vai alla pagina

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8





Compagno Brizio 7




· rifondazione comunista puglia
· Circolo PRC di Galatone
· Il blog di Nichi Vendola
· Piero Manni
· Gruppo di Rifondazione Comunista Regione Puglia
· Circolo PRC di Parabita
· Rifondazione Puglia
· Federazione Rifondazione Comunista - Lecce
· RossoVivo
· IL GRIDO CALIMERA
· Federazione PRC di Brindisi
· Circolo PRC di Fasano
· Circolo PRC di Collepasso
· Storia del PCI
· Movimento Per La Sinistra
· Rifondazione.it
· Sinistra e Libertà
· Associazione per la Sinistra
· Sinistra Europea
· Sinistra Europea
· Liberazione.it
· Sinistra Unitaria Europea - Sinistra Verde Nordica





All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2007 by Polemonta Group.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.04 Secondi