Benvenuto su Casa della sinistra calimerese!
PRIMO PIANO - LE NOSTRE BATTAGLIE - IL COMPAGNO BRIZIO - MANIFESTI - COLLEGAMENTI - CONTATTI

Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 43 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 44 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 45 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 46 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 47 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 48 Deprecated: Function ereg() is deprecated in /web/htdocs/www.polemonta.it/home/includes/counter.php on line 49
 Spostate il Vostro Cuore a Sinistra

A Calimera, Polemonta cambia identità. Nasce “Polemonta/Casa della Sinistra”, un nuovo soggetto politico che non intende più trincerarsi dietro un simbolo e una storia politica, per quanto nobile, di un partito, ma si apre positivamente a chi, come noi, crede che, oggi in Italia e a Calimera vadano sconfitte le aberranti politiche della destra, riaffermando politiche nuove, in cui si possano riconoscere tutti coloro che in questi anni non si sono sentiti rappresentati. E per fare questo crediamo sia indispensabile riprendere a parlare dei problemi veri della gente, partendo dal principio che riforme e sviluppo debbano viaggiare a braccetto con l’indiscutibile difesa ed applicazione dei valori fondanti della Repubblica Italiana: la Costituzione, la democrazia, i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, la tutela dell’ambiente e della salute, i diritti dei migranti, il diritto allo studio ed alla ricerca, il rispetto delle regole, una maggiore giustizia sociale.

Postato da admin il Domenica, 10 maggio @ 14:01:02 CEST (1013 letture)
(Leggi Tutto... | 3944 bytes aggiuntivi | )

 Provinciali 2009: si parte!

manifesto provinciali 2008 Antonio Montinaro

Postato da admin il Venerdì, 08 maggio @ 00:17:08 CEST (1053 letture)
(Leggi Tutto... | )

 O la politica, o le querele!

In data 24 marzo 2009 il sindaco Rosato, l’Ass. Mazzei, l’Ass. Conversano, l’Ass. Palumbo e l’Ass. Coppone hanno depositato presso i Carabinieri di Calimera querela per articoli contenuti ne “Il Compagno Brizio” uscito il 1° gennaio.

A seguito di tale querela Antonio Montinaro, ai tempi dell’uscita del giornale segretario del circolo Polemonta, è stato iscritto nel registro degli indagati.

Non entrando nel merito della querela ed essendo sicuri che quanto scritto non costituisca in alcun modo reato, seppur in attesa delle decisioni delle autorità giudiziarie a cui non ci sottraiamo, dobbiamo sottolineare il livello a cui i signori della maggioranza intendano portare il dibattito politico nel nostro paese.

Il Sindaco e la sua Giunta non credono più opportuno affrontare le varie questioni nell’ambito della dialettica politica? Cosa credono di ottenere con queste querele?

Chiaramente è molto facile fare riferimento alla storia personale e politica dei querelanti per dedurre che più di quello che hanno fatto non sarebbero riusciti a fare.

Il circolo Polemonta, per nulla intimorito da questi atti provocatori di triste memoria e ancor più triste tendenza politica neofascista, rimarcano fortemente la critica alla gestione scellerata di questa amministrazione e si rattrista di come la mancanza di argomentazioni politiche costringa Sindaco e Giunta ad intraprendere una prova di forza.

Potete pure stare tranquilli, continueremo con la stessa attenzione ad interessarci di Chiaffa, centrali a biomasse, bandi per affidamento servizi pubblici e tutto il resto, pur sapendo che un limite lo avete già voluto varcare.

Il confronto, il dibattito, la liberta di espressione, la critica, per quanto forte, e il senso delle istituzioni sono per noi il sale della politica, proprio il contrario dei querelanti che perseguono il silenzio della cittadinanza, sminuiscono il ruolo democratico delle opposizioni e nel frattempo ignorano, in maniera irrispettosa e vergognosa, il richiamo delle Istituzioni Repubblicane.

Il circolo Polemonta esprime la massima solidarietà ad Antonio Montinaro, certo che egli non abbia commesso alcun reato, ed invita tutte le forze democratiche di Calimera, le persone e i partiti, ad opporsi al modo antidemocratico e antiliberale di affrontare il dibattito cittadino.

O la politica o le querele: la politica non la sapete fare, perché vi riducete alle querele? Cambiate mestiere!

Calimera 30 marzo 2009
Polemonta

Postato da admin il Lunedì, 06 aprile @ 11:06:01 CEST (1112 letture)
(Leggi Tutto... | )

 Si cambia!



Polemonta non è più (solo) un circolo cittadino del PRC.
Da oggi, Polemonta è un’entità nuova, un gruppo informale che (nonostante tutto) crede ancora che la politica sia uno strumento per migliorare la realtà, non per nasconderla o rimodellarla a propria misura.
Le idee che animano Polemonta e le culture che lo attreversano vanno dalle novecentesche lotte contadine e arrivano fino alle forme contemporanee di resistenza al precariato.
Le linee d’azione vanno dal contesto locale a quello globale,
vogliamo dubitare, studiare, capire, collegare, proporre, scegliere, costruire e speriamo di poterlo fare assieme a tanti altri...

Postato da admin il Venerdì, 13 marzo @ 17:32:34 CET (964 letture)
(Leggi Tutto... | )

 Calimera Senza Petrolio: Campagna ambientale de ''IL GRIDO CALIMERA''

ilgrido-calimera scrive "Navigando sul sito, ho visto il link che riporta al Sito de "IL GRIDO CALIMERA", per l'iniziativa CALIMERA SENZA PETROLIO, ora vi spiego brevemente cos'è (testo tratto da http://ilgrido-calimera.megablog.it/item/e-se-calimera-fosse-senza-petrolio ):

Che cos'è CALIMERA SENZA PETROLIO ? E' Una raccolta fondi per l'acquisto di strumenti e tecnologie sostenibili da DONARE al Comune di CALIMERA (Le) e i suoi cittadini, per Sensibilizzare sull'esigenza di essere INDIPENDENTI dal Petrolio e i suoi Derivati.

E' un Progetto MOLTO ambizioso per un piccolo Giornale come il Nostro, ma tutti noi ci crediamo e adottiamo tutti gli accorgimenti necessari per raggiungere lo Scopo.

Entrando nel dettaglio dell'iniziativa, "IL GRIDO CALIMERA" raccoglie donazioni volontarie e proventi della venditre del proprio giornale, per rendere Calimera un posto un po più ecologico e sano.

La Raccolta fondi avviene sia ON LINE (a lato dove dice DONAZIONE) sia con offerte dirette all'acquisto del Giornale.

"

Postato da admin il Mercoledì, 11 marzo @ 19:22:42 CET (1093 letture)
(Leggi Tutto... | 6519 bytes aggiuntivi | )

 Cantieri di sinistra. Polemonta che farà?

 
Tempi di scissioni, tempi di autocritiche e tempi di incazzature sinistre... Il partito PRC si pensa, si autoripensa e si arrovella sugli interrogativi del suo futuro. Nessun circolo ne è esente, tantomeno qui a Calimera, tra tutti i Polemontini.
Alla domanda "Polemonta c'è. Ma col PRC che si farà?", pubblichiamo la pronta risposta del compagno Marco che, nell'esporre le posizioni di ognuno, riesce anche a stemperare gli animi di tutti.


"Il Segretario Supremo sta coi vendoliani contrari alla scissione e formerà il gruppo "Polemonta per la sinistra dentro Rifondazione".
 PP Fulijgn, pur non considerando del tutto negativa l'ipotesi di una scissione, lo segue, facendo confluire nel gruppo Kardilliano la sua corrente "Polemonta per Rifondazione dentro, o almeno a contatto, con la sinistra".
 Discorso più complesso per il Compagno Kiriatti, da sempre troskista con un occhio di riguardo al liberismo editoriale, che continua le sue tavole rotonde su "Kurumunismo: campagna per il comunismo in campagna".
Molto vicino alle idee di quest'ultimo, Franky Mittay, rappresentante unico pugliese della 4° mozione congressuale; i due potrebbero confluire in un'unica corrente dando così vita al secondo grande gruppo polemontiano (probabilmente "Essere Polemonti" con chiaro riferimento all'area nazionale)
 Importanti le posizioni delle 2 grandi famiglie del circolo, i Mingij ed i Vinsent. Mentre i primi continuano a sostenere con forza l'area programmatica vendoliana, spostando maggiormente l'accento sul dialogo con le altre forze della sinistra (loro l'iniziativa "dialogare con rifondazione, dialogare con la sinistra, dialogare con il dentro, basta che dialoghiamo"), i secondi sembrano puntare tutto sull'alleanza con i post sovietici. Loro la corrente: "Comunismo per il e con, comunque!"
 Per quanto riguarda me e Simona, come tutti sapete io stavo con Ferrero. Simona, incinta, sta con Kinder. E ci troviamo bene. Respingendo le accuse di chi mi vuole vicino al segretario nazionale per assonanza di capigliatura, continuo a sostenere che non si può stare con il fuori senza prima guardarsi dentro. Escludiamo però al momento di presentarci alle europee con una nostra lista.
 Non conosco altre posizioni.
Porca puttana, stiamo alle pezze. E ce le strappiamo a vicenda."

Simpatizzanti e compagni sono invitati ad intervenire qui e al Circolo, in questi tempi difficili per costruire la sinistra.

Postato da admin il Giovedì, 15 gennaio @ 14:11:01 CET (973 letture)
(Leggi Tutto... | )

 Irregolarità sui cantieri del G8 alla Maddalena

Seppur di rado, qualche volta anche tra tv e giornali si accenna ai problemi di sicurezza sul lavoro. E quando ciò avviene non certo pochi sono gli squaletti della politica che si prodigano in lunghe e superficiali esternazioni. Di spicciola pietà e cordoglio quando si allunga la lista di chi non può più tornare a casa dopo una giornata di lavoro, di sterili appelli sul da farsi quando irrompe qualche notizia sui soprusi ed infortuni nei cantieri.

Peccato però che a tutto questo, ben di rado venga alla luce un seguito di politiche serie per prevenire l'allungarsi di certe liste nere e offrire una reale sicurezza nel mondo del lavoro.

Anzi, spesso le stesse misure di governo, quali i segreti di stato a garanzia dei potenti mondiali o, meglio, degli affari di signorotti nazionali, mettono a rischio vita e sicurezza di tutti quei lavoratori che si fanno il mazzo quotidianamente, punendo coloro i quali per loro si spendono.

Negli articoli riportari qui di seguito, ecco come ,chi cerca di far emergere situazioni di illegalità e lavoro irregolare denunciandole, oggi in Italia va a finire male.
E' la storia di un sindacalista della Fillea CGIL che attraverso la collaborazione di alcuni operai del cantiere della "Maddalena" stava facendo scomode scoperte di illegalità circa l'appalto e le condizioni di lavoro.

Postato da admin il Venerdì, 02 gennaio @ 14:43:59 CET (1118 letture)
(Leggi Tutto... | 2263 bytes aggiuntivi | )

 Scongiurata la creazione della megacentrale

Calimera lotta contro il piccolo mostro ecologico

La grande centrale elettrica a oli vegetali 15 megawatt di potenza non si farà. Pochi giorni fa il Consiglio Comunale di Calimera ha decretato l’abbandono di uno dei due progetti proposti da un imprenditore di Galatone e accolti con favore dall’Amministrazione Rosato. Niente di nuovo invece per quanto riguarda il progetto di una seconda centrale a biomasse di taglia più piccola, per la quale l’iter autorizzativo prosegue pur fra qualche intoppo.
La vicenda della grande centrale si chiude definitivamente dopo alcuni mesi di tensione tra l’Amministrazione Rosato e i cittadini. La protesta popolare era esplosa con decine di manifesti murali, articoli giornalistici e con la nascita di un comitato popolare che ha raccolto centinaia di firme per chiedere al Comune di tornare sulle sue decisioni. Nel settembre scorso in un infuocato incontro pubblico il Sindaco sì era dichiarato disponibile a fare un passo indietro su una delle due centrali, quella più grande, trincerandosi nella strenua difesa dell’altra.

Postato da admin il Sabato, 06 dicembre @ 11:51:30 CET (1430 letture)
(Leggi Tutto... | 3926 bytes aggiuntivi | )

 Benvenuti!

Non c'è bisogno di grandi presentazioni: siete sul sito di Polemonta, il circolo di Rifondazione Comunista a Calimera.

Se ci siete finiti per caso, dateci il piacere di navigare fra le varie pagine per conoscere noi e le nostre iniziative ed attività. Se invece ci avete cercati, se vi siete svegliati con la curiosità e la voglia di vedere quali risultati potesse dare una ricerca con le parole “rifondazione comunista”, “polemonta” o qualcos'altro, allora eccoci.

Il sito ci servirà per comunicare in una maniera diversa che attraverso il contatto fisico, la parola scambiata in piazza o in villa, che rimane sempre privilegiata, ci servirà anche per evitarvi di venire “in sezione”, di passare accanto ad una bandiera o soltanto potrebbe servirvi per spiarci, per vedere chi siamo e cosa facciamo con questo nome Polemonta nel nostro piccolo comune del sud Italia.

Perché riteniamo di essere indispensabili, nonostante tutto e nonostante il momento storico e politico dell'Italia. Indispensabili ancora di più qui, a Calimera.

La politica gridata e ridotta alla scelta del male minore non ci piace; la politica del consenso per il consenso ci fa schifo, la politica come mezzo per gestire il potere non la conosciamo.

Nel nostro comune Polemonta lavora da poco più di tre anni, già tanti per capire che a Calimera come in Italia ci si serve della politica non sempre nell'interesse dei cittadini. Nel nostro piccolo lo diciamo da sempre, ma soprattutto lo diciamo liberamente. Abbiamo la libertà di farlo perché nei nostri armadi ci sono vestiti e solo quelli, magari garzonetti corti e magliette di che guevara, o una cravatta per le grandi occasioni, ma non c'è nessun cassetto segreto.

Ed è con questi vestiti che cerchiamo di denunciare quello che non ci piace, i favoritismi, le scelte scellerate e gli interessi privati vestiti di bene pubblico. E lo facciamo tante volte prima di altri, prima dei megafoni di chi ha molta più voce di noi.

Il sito servirà anche a questo: a fare dello schermo un continuo volantino, ad informare e a ricevere informazioni, a chiedere aiuto, sostegno e voti, a sollecitare mille confronti e ad invitarvi alle nostre riunioni settimanali del martedì sera.

Buona navigazione, torna a visitare il sito aggiornato e fai girare ogni volta che ti è possibile questo indirizzo www.polemonta.it


Un saluto dalla parte sinistra del cielo.

Postato da admin il Domenica, 02 novembre @ 18:11:20 CET (1316 letture)
(Leggi Tutto... | )

 Quando e dove trovarci...





Polemonta.it


...per una buona, sana e libera informazione a Calimera

a prestissimo piccoli servetti del potere, già vi vediamo tremare...

____________________________

Postato da admin il Sabato, 04 ottobre @ 21:49:11 CEST (1062 letture)
(Leggi Tutto... | )

80 articoli totali
(8 pagine - 10 articoli per pagina)

Vai alla pagina

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8





Compagno Brizio 7




· rifondazione comunista puglia
· Circolo PRC di Galatone
· Il blog di Nichi Vendola
· Piero Manni
· Gruppo di Rifondazione Comunista Regione Puglia
· Circolo PRC di Parabita
· Rifondazione Puglia
· Federazione Rifondazione Comunista - Lecce
· RossoVivo
· IL GRIDO CALIMERA
· Federazione PRC di Brindisi
· Circolo PRC di Fasano
· Circolo PRC di Collepasso
· Storia del PCI
· Movimento Per La Sinistra
· Rifondazione.it
· Sinistra e Libertà
· Associazione per la Sinistra
· Sinistra Europea
· Sinistra Europea
· Liberazione.it
· Sinistra Unitaria Europea - Sinistra Verde Nordica





All logos and trademarks in this site are property of their respective owner. The comments are property of their posters, all the rest © 2007 by Polemonta Group.
You can syndicate our news using the file backend.php or ultramode.txt
Engine PHP-Nuke - Powered by WL-Nuke
Generazione pagina: 0.16 Secondi